Rappresentanza

Una società stabilita all’estero può temporaneamente distaccare dipendenti nell’ambito di un incarico con un’altra società stabilita in Francia. Per qualsiasi attività, la società deve nominare un rappresentante legale in Francia.

Vi offriamo il nostro accompagnamento per gestire tutti gli aspetti relativi a questi lavoratori distaccati.

Il nostro staff parla francese, italiano, inglese, spagnolo, tedesco, polacco e è a vostra disposizione per informarvi e consigliarvi, ad esempio, per quanto riguarda la dichiarazione preventiva di distacco transnazionale, da presentare in francese all’ispezione del lavoro. Inoltre, vi aiuteremo a creare l’account sulla SIPSI e a svolgere altre formalità come il Modulo A1 sulla sicurezza sociale per l’espatrio o per il dipendente non residente.

Nel contesto legale, la direttiva europea del 1996 (96/71/CE) ha definito il distacco transnazionale dei dipendenti. Successivamente, la sua portata e le modalità di esecuzione sono state specificate nella direttiva del 2014 (2014/67/CE).

In Francia, la legge del 6 agosto 2015, nota come « legge Macron », ha introdotto diverse misure per rafforzare la lotta contro le frodi nel distacco di lavoratori provenienti da società stabilite all’estero.

E-distacco ti rappresenta nell' Unione Europea

Un servizio in rete che aiuta le imprese nella gestione del loro personale in trasferta nell’ Unione Europea

ATTIVITÀ COINVOLTE NEL LAVORO DISTACCATO

Le attività legate al distacco dei dipendenti includono le seguenti:

  • Prestazione di servizi: comprende attività industriali, commerciali, artigianali, professionali o agricole.
  • Mobilità « Intragruppo »: coinvolge la fornitura di personale tra aziende appartenenti allo stesso gruppo, nell’ambito di una missione o formazione.
  • Lavoratori interinali: una società di lavoro temporaneo può distaccare dipendenti presso un’azienda in Francia per compiti specifici.
  • Prestazione nel proprio interesse aziendale: una società con sede all’estero può temporaneamente distaccare i suoi dipendenti in Francia per svolgere missioni specifiche. Le attività di trasporto terrestre rientrano anch’esse nelle disposizioni di questa direttiva. Tuttavia, per questo settore sono applicate alcune misure specifiche, incluse quelle relative al documento di distacco obbligatorio.

NUOVO PARTNER

TEYO&WELLCOME, la soluzione di alloggio per i vostri collaboratori in viaggio d’affari in Francia. Una vera alternativa all’hotel!